Salvatore Madonna © Eredi Chiarini

Real Gentleman: Salvatore Madonna

Appassionato di cucina, accoglienza e bellezza, Salvatore Madonna è il proprietario dell’Hotel Byron di Forte dei Marmi, una raffinata dimora storica, oggi hotel a 5 stelle, che esprime al meglio il fascino unico della cittadina della Versilia. Scopri l’intervista.

Abbiamo avuto il piacere di intervistarlo, e ritrarlo, in compagnia di Cristoforo Trapani, Chef stellato del Magnolia – ristorante Fiore all’occhiello dell’Hotel Byron.

Byron Hotel © Eredi Chiarini

Quale​ ​parte​ ​dell’arte​ ​dell’arte​ ​dell’accoglienza​ ​la​ ​affascina​ ​di​ ​più?

La condivisione del bello e quindi la conoscenza del nostro patrimonio del bello per cui il nostro paese non è secondo a nessuno.

L’hanno​ ​definito​ ​il​ ​talent​ ​scout​ ​degli​ ​chef​ ​stellati,​ ​ci​ ​racconti​ ​di​ ​più​ ​sulla​ ​sua​ ​passione per​ ​la​ ​cucina

La mia passione nasce da una predisposizione per una materia piena di fascino, contaminazioni e rimandi alla nostra tradizione e la nostra cultura, tutto ruota intorno alla possibilità di mettere al centro dell’attenzione il nostro ospite. son questi i principali motivi che mi hanno mosso verso questo universo così affascinante e complicato.

La forza del gruppo Soft Living Places è anche nella capacità di trasformare ogni soggiorno​ ​in​ ​un’esperienza​ ​di​ ​benessere​ ​e​ ​di​ ​stile.​ ​Ma​ ​che​ ​cosa​ ​significa​ ​per​ ​lei Stile?

Per me lo stile è il modo di comunicare che ognuno di noi ha, innato o ricercato che sia naturale o artefatto che sia, è la nostra cifra, ci dice chi siamo da dove veniamo e come intendiamo approcciarci alla vita.

Cristoforo Trapani e Salvatore Madonna © Eredi Chiarini

Quali​ ​sono​ ​i​ ​capi​ ​del​ ​suo​ ​guardaroba​ ​che​ ​ama​ ​di​ ​più​ ​e​ ​quali​ ​che​ ​indossa​ ​di​ ​più?

I miei maglioni invernali e le scarpe.

L’essere​ ​gentleman​ ​va​ ​oltre​ ​agli​ ​abiti​ ​che​ ​si​ ​posseggono.​ ​Oltre​ ​all’a​ttitude​,​ ​quali aspetti​ ​e​ ​caratteristiche​ ​pensa​ ​siano​ ​parte​ ​essenziale​ ​di​ ​questa​ ​definizione?

Concordo che l’aspetto principale sia l’attitudine e l’approccio alla vita come l’educazione ricevuta, a determinare l’essere o meno un gentleman, credo comunque che ognuno di noi abbia la possibilità di affinare queste caratteristiche con il tempo con l’esperienza, con il viaggiare e conoscere, comprendere ciò che ci sta vicino e lontano, i buoni maestri hanno una valenza importante a mio modo di vedere per una crescita anche in questo campo.

marco_boniReal Gentleman: Salvatore Madonna

LEAVE YOUR COMMENT